Stampa
Categoria: Pagina Principale
Visite: 5601

Vol ElezEU19(FILE PDF)

Sulle elezioni europee del 26 maggio 2019

Abbasso “europeisti” e “sovranisti”, entrambi miranti, a scala continentale o nazionale, al dominio capitalistico, razzista, e antiproletario

L’«Unione Europea», cartello imperialistico delle borghesie e oligarchie finanziarie del vecchio continente, sorta come strumento di competizione economica-militare, di sfruttamento avanzato delle masse proletarie e di rapina dei paesi deboli, da tempo è entrata in decomposizione rivalistica. E oggi è una fatiscente “casa comune” che crolla da ogni lato. Non abboccare all’amo elettorale del nemico!