Stampa
Categoria principale: Supplemento murale
Categoria: Anno 2017
Visite: 8451

Mur638 15 12 17

(FILE PDF)

I  p r o l e t a r i  p a l e s t i n e s i
se non vogliono restare sul loro territorio una “riserva indiana” in via di eliminazione debbono battersi contro le cricche
borghesi locali arabe e israeliane, a partire dalle proprie; e porsi come obbiettivo la costituzione di una federazione
socialista palestinese-israeliana. Quanti intendono solidarizzare coi palestinesi debbono attaccare non solo sionisti e
Casa Bianca ma anche l’«Autorità Palestinese» e i politicanti senza scrupoli a servizio degli uni e dell’altra.
Le pattuglie più decise e più avanzate debbono organizzarsi nel partito di classe e schierarsi col «Fronte Rivoluzionario
mediterraneo europeo».